AVVISO: NUOVE REGOLE DI ACCESSO PER VISITE AI DEGENTI CASA DI CURA LE TERRAZZE da LUNEDì 20 SETTEMBRE

SI CHIEDE AGLI UTENTI LA MASSIMA COLLABORAZIONE SOPRATTUTTO NEL RISPETTO DEGLI ORARI

Le visite sono consentite da parte di UN SOLO VISITATORE PER PAZIENTE SOLO ED UNICAMENTE

con le seguenti disposizioni e giorni:

visitatori dei pazienti degenti al 1° e 2° Piano (SOLO LETTO 1)

DALLA CAMERA 101/1 ALLA CAMERA 114/1

DALLA CAMERA 209/1 ALLA CAMERA 215/1

nelle giornate: lunedì, mercoledì dalle 14.00 alle 14.30

**

visitatori dei pazienti degenti al 1° e 2° Piano (SOLO LETTO 1) 

DALLA CAMERA 115/1 ALLA CAMERA 129/1

DALLA CAMERA 216/1 ALLA CAMERA 222B/1

nelle giornate: lunedì, mercoledì dalle 14.30 alle 15.00

**

visitatori dei pazienti degenti al 1° e 2° Piano (SOLO LETTO 1)

DALLA CAMERA 130/1 ALLA CAMERA 142/1

DALLA CAMERA 223/1 ALLA CAMERA 235/1

nelle giornate: lunedì, mercoledì dalle 15.00 alle 15.30

**

visitatori dei pazienti degenti al 1° e 2° Piano (SOLO LETTO 2) 

DALLA CAMERA 101/2 ALLA CAMERA 114/2

DALLA CAMERA 211/2 ALLA CAMERA 215/2

nelle giornate: martedì, giovedì dalle 14.00 alle 14.30

**

visitatori dei pazienti degenti al 1° e 2° Piano (LETTO 2)

DALLA CAMERA 115/2 ALLA CAMERA 129/2

DALLA CAMERA 216/2 ALLA CAMERA 229/2

nelle giornate: martedì, giovedì dalle 14.30 alle 15.00

**

visitatori dei pazienti degenti al 1° e 2° Piano (LETTO 2)

DALLA CAMERA 130/2 ALLA CAMERA 142/2

DALLA CAMERA 230/2 ALLA CAMERA 235/2

nelle giornate: martedì, giovedì dalle 15.00 alle 15.30

**

visitatori dei pazienti degenti al 1° e 2° Piano delle seguenti camere:

104/3-105/3-105B/3-106/3-107/3-118/3-122/3

219/3-222B/3-223A/3

nelle giornate: martedì, venerdì dalle 15.30 alle 16.00

**

Per i visitatori dei pazienti degenti nella Sezione Gravi Cerebrolesioni Acquisite (LETTO 1-2-3)

CAMERA 201 – 202 – 203 – 204 – 205 – 206 – 207 – 208

l’orario di visita è consentito dal lunedì al venerdì dalle ore 14.00 alle 16.00, SOLO SU APPUNTAMENTO inviando una email a :     visiteparenti@clinicaleterrazze.com

Il visitatore sarà preventivamente dotato di camice monouso in TNT, mascherina FFP2 e soprascarpe.

Si ricorda che per colloqui con i medici o altre figure sanitarie bisogna prendere appuntamento telefonico.

Non sono consentite visite nelle giornate di sabato e domenica o nei giorni festivi intra settimanali.

Ogni accesso del visitatore avviene nel rispetto delle seguenti indicazioni, definite dalla Direzione Aziendale:

  • Accedere solo attraverso il check point d’ingresso del CUP;
  • Utilizzare come dispositivi di protezione individuale la mascherina chirurgica o mascherina FFP2 (senza valvola); non sono permesse mascherine di stoffa;
  • Disinfettare le mani con gel alcolico prima dell’ingresso in struttura;
  • Verifica della temperatura corporea che non dovrà superare i 37,5°C da parte dell’Addetto del check point d’ingresso del CUP. Si invitano comunque gli utenti a non uscire di casa se la temperatura supera il valore indicato.
  • Esibire all’Addetto la certificazione verde o documentazione che attesti il possesso di una delle condizioni che attestano la Certificazione Verde COVID-19, che saranno verificati con l’apposita APP del Ministero;
  • Esibire documento di riconoscimento o sua  fotocopia;
  • Esibire l’autocertificazione (CLICCA QUI PER SCARICARE : Allegato 1_IST 07 30 Accesso per Visite ai Parenti Rev 1), possibilmente già precompilata, che verrà ritirata al check point;

In seguito al rispetto delle seguenti indicazioni, il visitatore PUO’ SOSTARE NELLA CAMERA DEL PAZIENTE SOLO PER LA DURATA MASSIMA DI 20 MINUTI.

E’ consentita la visita ai degenti in reparto nel rispetto di queste indicazioni ricordando che è OBBLIGATORIO SEMPRE anche in camera utilizzare i dispositivi di protezione individuale – mascherina chirurgica (senza valvola), e disinfettare le mani con gel alcolico(erogatori presenti in ogni corridoio).

Al fine di rendere più agile la procedura, si chiede, se possibile, di recarsi in clinica già in possesso di documentazione debitamente compilata (autocertificazione scaricabile dal sito internet aziendale) e con documento di riconoscimento o sua fotocopia.

ULTERIORI INDICAZIONI

La presenza continuativa o prolungata dell’accompagnatore è consentita SOLO nelle seguenti categorie:

  • un accompagnatore di paziente minore;
  • un accompagnatore di paziente in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

Nei casi sopra enunciati, l’accesso dell’accompagnatore avviene nel rispetto delle indicazioni definite dalla Direzione Sanitaria.

Come possiamo aiutarti?